Danusia Morrone, nata a Teggiano (SA), il 21.02.1965, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti “Clementina” di Bologna, iscritta al corso di Pittura del Professore Concetto Pozzati si è laureata nel giugno del 1991 con il massimo dei voti. Vive a Bologna dal 1986 dove si occupa di attività artistiche quali Design, Pittura, Scultura e Decorazione.

Lavora  sia con Istituzioni Pubbliche che private.

1990. Espone opere di pittura, incisione e scultura in vari centri d’arte e gallerie italiane.

1991/92/93. Fonda insieme ad altri 9 artisti il gruppo multimediale “Irnerio 53”con lo stesso organizza vari eventi d’arte a Bologna, rassegne di poesia, musica, installazioni, performance,  mostre di pittura e scultura in cui espone suoi lavori.

1994. Fonda l’Associazione Culturale “Uirapurù”, Centro di Sperimentazione delle Arti e del  Movimento, legalmente riconosciuta tra le Associazioni Culturali in campo Nazionale ed Internazionale. Con la stessa organizza tre importanti rassegne di Arte, a Bologna.

1995. Progetta ed insegna “Il movimento nel gesto pittorico”. Lo  Stage finanziato dalla CEE, all’interno dei progetti “Gioventù per l’Europa”, si è svolto per tre settimane intensive all’interno di un’azienda agrituristica , vi hanno partecipato ragazzi di tutta Europa. Disponibile Video.

1996. L’artista collabora con l’Associazione Eta Beta di Bologna  come insegnante di pittura nei programmi terapeutici per ex tossicodipendenti. Cura inoltre la parte pittorica per la stesura  di un libro dedicato a Pessoa, presentato dall’Associazione Eta  Beta  presso l’Arena del Sole,  Bologna.

1997/98. Da gennaio inizia a lavorare nello studio d’Arte dell’artista bolognese Gianni Castagnoli, (prima come assistente in studio poi gestendo tutta la produzione  dell’ Atelier), inizia un periodo ricco di attività interessanti, realizza per lui e con lui importanti opere ed eventi, la mostra “IMPERIUM”, viene presentata in vari luoghi in Italia, tra i più autorevoli ricordiamo Santa Maria della Scala a Siena e l’ex aula Magna Santa Lucia di Bologna. Disponibile Catalogo. Insieme realizzano inoltre scenografie per programmi televisivi (roxy bar di Red Ronnie) e curano l’allestimento di importanti show Room per diverse Aziende.

1999/00/01. L’artista si concentra sul lavoro della scultura specializzandosi nella lavorazione di diversi tipi di pietre naturali, progetta e realizza alto e bassorilievi per l’arredo di interni e l’architettura di esterni oltre che per gli arredi urbani. Come designer e scultrice collabora con vari studi di Architettura e progettazione in Italia ed Europa. Suoi lavori vengono esposti al Saie Due di Bologna, all’Edil Expò di Civitanova Marche, per selezione partecipa ad Abitare il Tempo di Verona, all’11 Salon De Montecarlo.

2002/03/04. Riprende la collaborazione con Gianni Castagnoli, realizza con lui una installazione a parete di 85 bassorilievi di carta. Disponibile video.Progetta e realizza insieme all’artista Castagnoli, -per conto della Mandarina Duck- 850 piccole opere per l’allestimento di vari show room nelle principali capitali d’Europa: Londra, Berlino, Parigi, Milano, Roma e Barcellona. Cura –inoltre- la produzione artistica per la committenza privata del Maestro. (Multinazionale G.D. di Bologna).
Dal 14 al 28 gennaio 2004 espone opere pittoriche presso il Centro Culturale dell’Ambasciata Egiziana di Roma .

2004/05/06. Insegna Arti plastiche, discipline pittoriche e cartonage  presso l’Istituto Penale Minorile di Bologna, e a progetto  presso il Liceo Artistico e l’Istituto d’Arte.
Nel Direttivo  dell’Associazione Terra Verde O.n.l.u.s. www.associazioneterraverde.it (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) con sede a Bologna è responsabile del prodotto e della vendita, coordina il lavoro di produzione dei vari laboratori interni: ceramica, cartapesta, mosaico, pittura, pelle, falegnameria, decoupage, seguendo la produzione dall’idea  alla realizzazione, attenta alla qualità,  alle caratteristiche estetiche  e funzionali dei prodotti artistico-artigianali realizzati tutti con materiale di scarto, riciclato e re-interpretato da mani esperte.

2007/2008/2009. Continua e costante è l’attività di insegnante freelanc presso l’Istituto Penale Minorile di Bologna,  Scuole Medie e vari Centri Educativi della provincia (scuola media Besta quartiere S. Donato Bologna- Centro Educativo I Covi di Longara  e Calderara di Reno. Centro educativo Anni Verdi Bologna ecc.).  Esegue lavori di design (installazione scenografica di grandi dimensioni) per la fiera di Udine e Pordenone. Fonda l’Associazione ECOLABIO WORLD –il circuito del mondo sostenibile-  insieme a professionisti del settore artistico e della bioarchitettura.

2009/2010. Consegue presso L’Università LUPSIO di Roma la Formazione curriculare e di sostegno per L’INSEGNAMENTO, DIDATTICA E DIVERSITA’, SVANTAGGIO O HANDICAP

2010. Con L’associazione Terra Verde collabora come insegnante alla gestione dei laboratori creativi artigianali nell’Istituto Penale Minorile di Bologna.

2011. Fonda una nuova Associazione Culturale GEART  assgeart.wordpress.com  per promuovere la cultura dell’arte e dell’artigianato, la crescita spirituale e l’ecologia ambientale, l’autosussistenza e il benessere globale.

2012. Coordinamento e Direzione Artistica Teatro di Paglia a GEART 1a edizione www.teatrodipaglia.it
progettazione, coordinamento e direzione artistica: corsi, laboratori, incontri ecc. a GEART assgeart.wordpress.com
2013. Progetto in onore e commemorazione di Tonino Guerra. Realizzazione 5 sculture di ferro e ceramica alte circa 2 metri e mezzo per esterno. Progettazione, design e assemblaggio Danusia, committenza Terra Verde e Comune di Bologna, collaborazione artigianale con i laboratori di ceramica e ferro di Terra Verde. www.associazioneterraverde.it
2014. Direzione Artistica Teatro di Paglia a GEART, coordinamento attività varie svolte con GEA &ART.
Promozione e realizzazione trasformati e prodotti erboristici per mercato VAG di CAMPI APERTI a Bologna. www.campiaperti.org (Geart propone erbe e piante del suo erbario didattico con oltre 200 piante medicinali)
2015. Coordinamento dei teatri di paglia per le regioni Emilia Romagna, Marche e Piemonte. Direzione Artistica e pubbliche relazioni per il teatro di paglia a GEART. Luglio 2015.
Dall’11 al 30 settembre in collettiva di pittura presso “LA CORTE DI FELSINA” –BO-Danusia espone tre grandi opere pittoriche di cui due realizzate interamente con pacchetti di sigarette (200cm.x120cm.).
2016. Per Expò Art City White Night a Bologna (gennaio) espone presso la Galleria “la corte di felsina” un’opera realizzata con materiale di riciclo dal titolo “APPENNINO” .
Galleria Virtuale di Danusia su www.clubpittori.it (ultimi lavori 2012 / 2016- dal tema TERRA)
Aprile Progettazione e coordinamento aiuola didattica per l’arredo e la riqualificazione urbana di un’area dismessa con la partecipazione attiva della cittadinanza del Comune di Villa D’este -Rovigo- progetto work en progress.
15 maggio l’ateliar di Danusia Morrone è protagonista del “Tour Case D’Artista” progetto promosso dal settore Cultura della Regione Emilia Romagna, Unione dei Comuni dell’Appennino e altre realtà istituzionali e culturali.
Maggio dal 19 al 21 in collettiva espone opere pittoriche con il tema della TERRA alla rassegna d’Arte VERGATO ARTE.
Da maggio ad ottobre 2016 tanti laboratori D’arte, Artigianato e di Educazione Ambientale promossi da Danusia presso realtà rurali, istituzionali e privati.