MI PRESENTO

Poliedrica è la parola che meglio rappresenta l’attività artistica che ho condotto in oltre 20 anni di lavoro costante. Partendo dalla pittura ho percorso varie strade tutte collegate con il mondo dell’arte con innumerevoli ruoli e responsabilità. La pittura è la prima forma d’arte che mi ha coinvolto e che considero parte di me legata intimamente al mio mondo interiore pertanto mi sono impegnata a fare mostre e presentare i miei lavori solo quando ho considerato opportuno farlo senza l’ansia dell’esserci a tutti i costi, libera da meccanismi ed etichette pseudo intellettuali.

La mia espressione pittorica non ha un unico stile rigoroso e delimitato poiché a secondo dei periodi la rappresento sempre in maniera differente riservandomi la libertà di cambiare anche a secondo degli stati d’animo.

“Lo stile è per un pittore il più acerrimo nemico, spesso lo stile è qualcosa che vincola l’artista ad uno stesso modo di vedere, alla stessa tecnica, le stesse formule anno dopo anno, qualche volta per tutta la vita. Lo si riconosce subito, ma è sempre lo stesso vestito, è lo stesso taglio di abito. Tuttavia ci sono grandi pittori che hanno stile. Io invece mi agito troppo, vagabondo troppo….. Lei mi vede qui e io sono già cambiato, sono già da un’altra parte. Io non sono mai vincolato e per questo non ho stile ”

PICASSO

La materia è l’elemento che più mi piace esplorare e mi affascina approdo così alla scultura o meglio al design e mi specializzo nella lavorazione delle pietre naturali, mi invento un mestiere e con i miei prodotti di design varco le porte nazionali rivolgendomi ad un pubblico internazionale attraverso fiere importanti. Oltre che a lavorare le pietre con vera passione da scalpellino eseguo lavori in ferro, in carta e cartone, i miei prodotti sono frutto di una continua ricerca legata per la maggior parte all’utilizzo dei materiali poveri quelli che la società considera scarto io gli attribuisco un valore estetico e funzionale capace di sorprendere. L’attività di docente di arti plastiche e discipline pittoriche condotta presso varie realtà pubbliche e private mi ha dato modo di trasmettere tanti insegnamenti con entusiasmo prediligendo più che l’argomentare l’operatività.

“nella nostra epoca priva di spirito si tratta soprattutto di risvegliare l’entusiasmo…. È l’entusiasmo quello di cui abbiamo bisogno, noi e la gioventù”

PICASSO

L’ARTE

Quando progetto un prodotto di design faccio in modo che esso abbia sempre le caratteristiche fondamentali che ogni oggetto di design deve avere, cioè che sia esteticamente gradevole, funzionale e sicuro. Quando realizzo un quadro invece lascio che egli prenda forma e colore con naturalezza (anche quando ho in mente cosa realizzare) per me l’arte prescinde da ogni utilizzo.

Lavoro con studi di Architettura e progettazione, con artisti, scuole ed insegnanti, associazioni, centri educativi, aziende e privati.

PENSIERI

“…è nella solitudine dei miei pensieri che la materia prende forma prima di diventare questo o quello oggetto, successivamente lo rendo tangibile oltre il mio sguardo interiore.”

Danusia

“Come posso non sentirmi una folle se tutta la mia vita l’ho dedicata alla rappresentazione di un ‘idea? Chi sono io a voler mostrare le mie opere agli occhi del mondo e sperar d’esser compresa? Nulla è più interessante del proprio fare e sentire indipendente da tutto. Io non ho padroni e corro lungo strade strette e buie alla continua ricerca della mia libertà espressiva ed emozionale, ,non cerco consensi o approvazioni ma solo di continuare il mio cammino…”

Danusia